martedì 28 febbraio 2017

Forza Bianchi, Forza Pro! | La fortuna aiuta gli audaci

(immagine di repertorio di Fabio Sola)
 
 
Beh, onestamente tutto possiamo dire ma non che in queste ultime due partite la fortuna ci abbia voltato le spalle…
A Cesena siamo tornati vincitori grazie a due goals, frutto dei due nostri unici tiri in porta.
Stasera contro l’Avellino abbiamo evitato una sconfitta al novantatreesimo, grazie all’unico tiro in porta dei vercellesi: il rigore trasformato da Comi!
Che dire? Portiamo a casa questi punti preziosi, anche se contro gli irpini in realtà il punto serve più a fare morale che classifica.
E a salvare la panchina di Longo…
A livello di gioco non è stata una bella partita né da una parte né dall’altra, con l’Avellino attento a salvaguardare il vantaggio ottenuto su rigore dopo pochi minuti e la Pro incapace di creare la benchè minima azione pericolosa, tanto che il portiere ospite non è stato impegnato neppure una volta.
I migliori dei nostri? Provedel, che ha salvato il risultato a pochi minuti dalla fine con un miracoloso intervento; Berra, l’unico veloce della squadra con Emmanuello; Comi al quale va il merito di aver trasformato con freddezza il rigore.
I peggiori? Aramu e Bianchi. Purtroppo proprio quelli dai quali ci aspettiamo di più.
A centrocampo Vives si è impegnato anche se, onestamente, finora non ha dato quella svolta di qualità tanto attesa.
Nell’insieme abbiamo visto troppi errori, passaggi sbagliati e idee confuse. Il merito maggiore della squadra è stato quello di averci creduto fino in fondo e per questo i ragazzi sono stati premiati.
Ora ci attendono altre sfide di fuoco: la sfida-salvezza di sabato prossimo contro la Ternana e il derby contro il Novara, sempre più lanciato verso la zona play off.
Incrociamo le dita e andiamo tutti a sostenere la Pro in quel di Novara!
 
Fabio Sola - Vercelli YouthNews