domenica 30 ottobre 2016

Forza Bianchi, Forza Pro! | Un solo eroe di giornata


La partita di ieri tra Bari e Pro Vercelli ha solo un motivo per essere ricordata, anziché archiviarla in fretta e furia come una delle peggiori partite di questa stagione.
L’eroe di giornata è lui, l’unico tifoso vercellese che si è sobbarcato 1800 chilometri tra andata e ritorno per assistere alla (meritata) sconfitta dei bianchi contro il Bari: Paolo Gagnone.

Il nostro supertifoso ha potuto assistere alla partita dall’alto degli spalti del settore ospiti, in perfetta solitudine, potendo scegliere senza problemi il posto migliore.
Peccato che lo spettacolo offerto dai giocatori della Pro sia stato a dir poco deludente.
Una sconfitta strameritata contro un Bari superiore, anche se non irresistibile, giocata da noi soprattutto nel primo tempo in modo approssimativo ed inconcludente.
Nel secondo tempo i ragazzi hanno tentato di spingere un po’ di più, ma abbiamo dovuto attendere addirittura il novantaduesimo di gioco per vedere il portiere barese raccogliere un debole tiro verso lo specchio della porta!
Sottolineiamo questo fatto: in tutti i novanta minuti di gioco la Pro non ha operato un solo tiro nello specchio della porta! C’è da riflettere, mister Longo?
In compenso, oltre ai due goals subiti, il Bari ha colpito pure una traversa interna ed ha fallito anche un paio di altre facili occasioni.
Ieri nessun reparto si è salvato: la difesa si è fatta trovare nuovamente impreparata (Bani sta evidenziando i suoi limiti, mentre Mammarella sembra sempre più l’ombra sbiadita rispetto a quello visto lo scorso anno); il centrocampo è assolutamente evanescente e senza idee (Altobelli lento e senza fantasia) mentre in attacco Ebagua è stato l’ombra di quello visto la settimana scorsa.
Solo Mustacchio si è distinto, per aver lottato con caparbietà, ma da soli non si va da nessuna parte.
Insomma la solita Pro Vercelli in formato trasferta, pasticciona ed incapace di creare gioco.
Tant’è, il nostro valore è questo ed è inutile farsi troppe illusioni.
Un punto nelle ultime tre partite: un trend da invertire subito, a cominciare dalla prossima partita casalinga contro il Carpi.

Fabio Sola - Vercelli YouthNews