lunedì 28 settembre 2015

Festa dei popoli 2015 | Calendario e guida per l'uso



Come avviene ormai da diversi anni a questa parte, sul finire di settembre, è tempo di Festa dei Popoli, promossa dall'arcidiocesi, con il supporto del Centro Territoriale per il Volontariato e il patrocinio del Comune di Vercelli.
Di seguito un riferimento pratico e veloce a tutti gli eventi collegati. (per ingrandire la locandina è sufficiente cliccarci sopra)

L'evento di esordio è Passi di pace, la camminata tra le vie della città promossa dall’associazione Amici della via Francigena e dalla Commissione pastorale per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso. Si partirà martedì 29 settembre alle ore 16 dalla Chiesa dello Spirito Santo e si giungerà alle 19 in piazza Cavour, dopo aver sostato in tutti i principali luoghi di culto religiosi della città. L’approdo in piazza Cavour segnerà il passaggio alla seconda tappa presso Or.Ti.ca con Aperipopolo, "esploso" nella scorsa Festa Popoli e divenuto, dunque, appuntamento attesissimo da molti, soprattutto giovani. Sarà quest’anno ancor più occasione di sollecitazione, per l’intera città, di scambi interculturali, anche grazie alla collaborazione preziosa dei giovani del Servizio civile volontario del Comune di Vercelli.

Questi ultimi saranno ancora al lavoro il giorno successivo, mercoledì 30 Settembre, per la giornata di studi con studenti universitari e degli ultimi anni delle scuole superiori. L’intensa mattinata, che si svolgerà nella Cripta di sant’Andrea e nelle sale del Seminario arcivescovile, prevede l’intervento di importanti esperti intorno alle dinamiche di produzione e distribuzione alimentare, in particolare nell’ottica della lotta allo spreco e dell’equità nella distribuzione del cibo. Il convegno, che vedrà la partecipazione di centinaia di studenti (tra cui una delegazione da Madrid) è realizzato in collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale e l’ufficio Europe-Direct di Vercelli.

Sabato 3 ottobre, alle 19.30, Il cibo sarà convivialità e via d'incontro con i richiedenti asilo ospitati in Vercelli: proporranno i loro piatti e insieme l'assaggio delle loro terre, delle loro culture, delle loro storie. Gli ampi spazi dell'oratorio del Belvedere, in corso Randaccio, permetteranno così a molti di fare esperienza festosa di accoglienza e amicizia.

Due giorni dopo, lunedì 5 ottobre, alle ore 19 in Seminario, il MEIC di Vercelli ci invita a tavola con le religioni: rappresentanti delle religioni cristiana, ebraica, musulmana e induista ci faranno conoscere i significati e i gusti fondamentali del cibo nelle loro tradizioni.

Dopo il secondo Aperipopolo, fissato per martedì 6 ottobre, si tornerà in seminario mercoledì 7 ottobre alle ore 19 per Cibo: tutti x tutti. Le varie realtà che si occupano sul territorio di raccolta e distribuzione viveri per i bisognosi (Caritas, Anolf, San Vincenzo, Croce Rossa, Aravecchia ecc...) presenteranno le loro esperienze e si confronteranno per sviluppare le collaborazioni anche in vista del compimento del progetto dell'emporio solidale. Al termine verrà offerta una cena realizzata con le eccedenze alimentari, secondo una formula già funzionante per il Centro di Accoglienza notturna santa Teresa e della quale ci si auspica uno sviluppo significativo in tutto il territorio vercellese. L’ASL di Vercelli, che mercoledì parteciperà con il contributo dei dirigenti area ispezione e sicurezza degli alimenti, tornerà venerdì 9 alle ore 18 attraverso l'intervento della dottoressa Anna Maria Canton, dietista e membro del CDA dell'Azienda Farmaceutica Municipalizzata. Insieme al professor Davide Porporato, dell'Università del Piemonte Orientale, ci aiuteranno a riflettere e a scoprire strade nuove per combattere lo spreco nelle mense scolastiche. Al termine saranno le mamme dei piccoli accolti nel micronido gratuito Tata MIA per Andrea Bodo ad offrire assaggi dal mondo.

Accanto a questi incontri, organizzati più direttamente dallo staff di Festa Popoli, saranno proposti altri Eventi amici da Nova Jerusalem e Legambiente (mercoledì 30 settembre), Libreria sant'Andrea (giovedì 1 ottobre), Circolo sardo Dessì (domenica 4 ottobre), Slow Food.

Il gran finale, Sabato 10 ottobre, dalle ore 15 i protagonisti si raduneranno insieme negli spazi del Seminario di Vercelli per la grande festa conclusiva, ricca, oltre che dei consueti stand allestiti da gruppi e Associazioni di Volontariato, di proposte interattive per tutti, dai più piccoli, con laboratori su cibo e mondialità, ai più grandi, con approfondimenti ed esperti.