venerdì 17 luglio 2015

Greatest Band Tour | The Who

"Il giorno in cui aprirai la mente alla musica sarai a metà strada per aprire la mente alla vita"

- Pete Townshend

 

Da sinistra: Roger Daltrey, Keith Moon, John Entwistle, Pete Townshend


Gli Who sono una band rock londinese tuttora in attività. Sono considerati tra i massimi esponenti del rock and roll e, da alcuni, anche del punk-rock, tanto che, con più di settant'anni di età, riescono ancora ad emozionare le platee di tutto il mondo. Il loro stile è stato molto influenzato da band contemporanee, come Beatles e Rolling Stones, ma è stato a sua volta copiato da un innumerevole numero di altri gruppi (Led Zeppelin, U2...). Tutti i membri storici degli Who sono abili musicisti, tanto che tutti componenti fanno parte di una delle classifiche tenute dalla rivista "Rolling Stone": Daltrey è considerato il 61° cantante di tutti i tempi, Townshend il 10° chitarrista, Entwistle il 1° bassista e Moon il 2° batterista.

 

Storia

 

Gli Who sono un gruppo nato nei sobborghi londinesi del 1962 dagli allora adolescenti Roger Daltrey, John Entwistle e Pete Townshend. Il nome originale della band era "The High Numbers", ma venne cambiato due anni dopo in quello più misterioso di "The Who". Nello stesso anno, il 1964, con l'arrivo del batterista Keith Moon, venne completata la formazione storica del gruppo.

Il primo successo degli Who arrivò nel 1965, con la pubblicazione del singolo "I Can't Explain", ma ancora più importante fu l'uscita del primo album: "My Generation". Da quel momento iniziò l'inarrestabile ascesa degli Who nel mondo musicale, dovuta soprattutto alle grandi ambizioni di Pete. Innovativa, infatti, fu l'idea di Townshend di trattare gli album come "un lavoro unico", e cioè formato da canzoni tutte interconnesse tra loro, andando a formare quello che oggi è chiamto un "concept album". Un'altro motivo della grande fama del gruppo, inoltre, era l'abitudine di distruggere gli strumenti durante le esibizioni live, tirando, ad esempio, la chitarra contro gli amplificatori (gesto che venne copiato anni dopo da numerose band tra cui i Kiss).

Nel 1978, poco dopo l'uscita dell'album "Who Are You", morì Keith Moon: la morte avvenne improvvisamente nel sonno, poche ore dopo a una festa organizzata da Paul McCartney, e fu attribuita ad un intossicazione da tranquillanti. L'avvenimento scosse il gruppo tanto che vennero annullati tutti i concerti fino all'anno successivo, quando Kenney Jones prese il posto del defunto Moon, ma, dopo la pubblicazione di altri due album che non ottennero il successo desiderato, la band, nel 1982, decise di fare un ultimo tour per poi dedicarsi solo a lavori in studio.  

Nel 1983, però, Townsend dichiarò di non avere materiale per produrre un nuovo album e, nello stesso anno, uscì dal gruppo per dedicarsi a lavori solisti. Solo nel 1996 gli Who si riunirono di nuovo per un tour negli Stati Uniti ed Europa in cui vennero suonati gli storici brani del gruppo in chiave acustica, ma Townshend se ne andò subito dopo la fine della tournèe.

Solo nel 1999 gli Who si riunirono definitivamente per suonare diversi concerti di beneficenza in piccoli locali. Il successo fu tale che i concerti furono seguiti da un tour di Stati Uniti e Inghilterra. 

Nel 2002 John Entwistle venne trovato morto nell'albergo di Las Vegas nel quale alloggiava. Nel suo corpo vennero rinvenute delle modeste quantità di cocaina che avrebbero causato un infarto fatale per il bassista del gruppo pur non provocando un'overdose.

Quest'anno, per celebrare i 50 anni di successi degli Who, la band, composta solo dal duo ultra settantenne Daltrey - Townshend, ha iniziato un nuovo tour. Sebbene sia stato promosso come un tour di addio, in molti sono scettici all'idea del prossimo scioglimento degli Who, primo tra tutti lo stesso Townshend che durante un'intervista per la rivista "Rolling Stone" ha dichiarato: "E' una cosa che ci è già successa in passato. Abbiamo già fatto tre tour di addio nella nostra carriera! Non posso sapere cosa succederà".

Formazione

Formazione attuale
 

Roger Daltrey - voce (1962 - presente)
Pete Tomnshend - chitarra (1962 - 1983, 1996, 1999 - presente)  

Ex-membri

John Entwistle - basso (1962 - 2002)
Keith Moon - batteria (1962 - 1978)
Kenney Jones - batteria (1979 - 1988)

Canzoni consigliate 

  1. Won't Get Fooled Again
  2. My Generation
  3. Behind Blue Eyes
  4. Baba O' Riley
  5. I Can See for Miles
  6. Who Are You
  7. Magic Bus
  8. Pinball Wizard
  9. I Can't Explain
  10. 5:15

Matteo Dalla Stella - Vercelli YouthNews