venerdì 12 giugno 2015

Ultimi giorni per la mostra "L'Italia in Europa-L'Europa in Italia"

Fino a domenica 14 Giugno sarà al chiostro del Sant'Andrea


250 scatti per raccontare oltre 70 anni di storia. La narrazione dei decenni che hanno condotto alla realizzazione dell'Unione Europea, attraverso le immagini corredate da brevi testi disposti su una cinquantina di tabelloni espositivi. Una mostra itinerante che ha la sua prima ed unica tappa in Piemonte qui, a Vercelli, nel chiostro di Sant'Andrea. L'apertura e l'inaugurazione si sono svolti martedì 26 maggio e sarà visitabile ancora per due giorni, sabato e domenica, dalle 8 alle 19, ad ingresso libero.

Di seguito il comunicato stampa del comune di Vercelli:

MOSTRA FOTOGRAFICA “L’ITALIA IN EUROPA – L’EUROPA IN ITALIA. STORIA DELL’INTEGRAZIONE EUROPEA IN 250 SCATTI”
Da martedì 26 MAGGIO A domenica 14 GIUGNO 2015
Chiostro di S. Andrea – Ingresso libero
Il Dipartimento Politiche Europee, nell'ambito del suo compito istituzionale di comunicare l'Europa a livello nazionale e locale, presenta la mostra fotografica "L'Italia in Europa – L'Europa in Italia. Storia dell'integrazione europea in 250 scatti".

La mostra fotografica verrà ospitata dal Comune di Vercelli – Centro Informativo Europe Direct Vercelli, presso il Chiostro di S.Andrea dal 26 maggio al 14 giugno dalle 8:00 alle 19:00. Unica tappa piemontese per il 2015!

La mostra ritrae in 250 scatti i momenti più salienti dell'integrazione europea dalla Guerra Fredda ad oggi.
Il percorso di costruzione dell'Europa attuale prende inizio, infatti, subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, dagli accordi presi tra i sei Paesi fondatori, tra i quali l'Italia, per garantire la pace in Europa, e prosegue fino agli avvenimenti più recenti che vedono gli attuali 28 Stati Membri misurarsi costantemente con le nuove e sempre più complesse sfide che i fenomeni di globalizzazione in atto pongono, quali l'approvvigionamento energetico, i cambiamenti climatici, le nuove minacce alla sicurezza interna.

La mostra suddivide il percorso d'integrazione europea in periodi di cinque anni e per ciascuno di essi focalizza l'attenzione sia su quegli eventi mondiali che hanno caratterizzato questi decenni di storia, come l'attacco alle Torri Gemelle, sia sul ruolo svolto dall'Italia nello stesso processo di integrazione, cercando di mettere in risalto come l'azione coordinata degli Stati Membri sia spesso stata la vera garanzia di successo delle varie politiche europee. A questa "cronologia" dell'integrazione europea seguono degli approfondimenti tematici per immagini, volti a illustrare i diversi campi di azione dell'Unione, quali si sono venuti sviluppando e incrementando nel corso degli anni.

L'obiettivo della mostra è quello di far conoscere, attraverso l'aiuto di immagini storiche, non solo l'Europa e l'azione dell'Italia al suo interno, ma soprattutto il "valore aggiunto" dell'essere cittadini europei.

Nell’osservare questi scatti, ciascuno di noi potrà riflettere e riconoscere la sua storia, i suoi valori, ma anche intravvedere il suo futuro di cittadino italiano ed europeo.


STRUTTURA DELLA MOSTRA

La mostra è costituita da 48 pannelli fotografici che suddividono la storia europea in periodi di cinque anni, ciascuno di essi spiega alcuni degli eventi che hanno caratterizzato la storia europea e mondiale e il ruolo svolto dall'Italia nel processo d’integrazione.
Dei quarantotto pannelli dieci costituiscono un percorso tematico di approfondimento per illustrare le attività dell’Unione europea e i principali settori in cui l’Unione europea riveste un ruolo protagonista.

La mostra fotografica itinerante attraverserà tutta l’Italia. Queste le tappe per il 2015:

Parma: 4 febbraio - 18 febbraio
Collodi (Pt): 19 febbraio - 9 marzo
Forlì: 10 marzo - 3 aprile
Sassari: 7 aprile - 17 aprile
Cefalù (Pa): 18 aprile - 5 maggio
Milano: 11 maggio - 24 maggio
Vercelli: 26 maggio - 14 giugno
Treviso: 14 settembre - 29 settembre
Ventotene (Lt): 23 agosto - 5 settembre
Ancona: 1 ottobre - 15 ottobre
Marigliano (Na): 16 ottobre - 16 novembre
Matera: 17 novembre - 11 dicembre

Samuele Giatti - Vercelli YouthNews