martedì 23 giugno 2015

L'epilogo del Vercelli Photo Contest

La "medaglia d'oro" a Cristiana Folin, che si aggiudica anche il secondo posto a parimerito con Andrea Cherchi. Terzo posto per Alessandro Augugliaro.


Pubblichiamo il comunicato stampa così come ci giunge in redazione, con l'aggiunta di alcune nostre immagini che non hanno potuto partecipare al concorso in ragione dell'età inferiore alla soglia minima richiesta.


Il Vercelli Photo Festival, assieme a Gianni Paronuzzi (12Dicembre) e Livio Bourbon (Spin360), annuncia i finalisti del primo Vercelli Photo Contest, avente come soggetto gli eventi legati alla realizzazione del Mandala di Riso più grande del mondo e del Mandala Street Contest.

 


Hanno partecipato al contest ben 23 fotografi con un totale di 80 opere.

La giuria ha selezionato le 15 migliori fotografie:

- al primo posto Cristiana Folin con "Bum!", una preziosa e dinamica istantanea della festa della dissoluzione, durante la quale i bamini presenti si sono scatenati in una divertente battaglia di riso;

- al secondo posto a pari merito Andrea Cherchi con "Arcobaleno di Mandala" e Cristiana Folin con "The Way Through", uno scatto molto simile per i due autori che hanno saputo cogliere un particolare fascio di luce sul Mandala;

- al terzo posto Alessandro Augugliaro, con una foto che ben rappresenta il coinvolgimento del pubblico al momento della dissoluzione del Mandala;

- poi le fotografie di Gabriele Bortolato, Pasquale Mainiero, Matteo Scusello, Stefano Pasqualato, Gabriele Latrofa, Gianni Innocenti ed Elena Felisatti.

Gli organizzatori riconoscono a Paola Bassano una menzione particolare per aver saputo raccontare l'essenza degli eventi legati ai Mandala nei suoi quattro scatti.

Le foto classificate nelle prime tre posizioni. A sinistra, "bum!" di Cristiana Folin, al centro Andrea Cherchi con "Arcobaleno di Mandala" e Cristiana Folin con "The Way Through", a destra la foto di Alessandro Augugliaro
La giuria che ha selezionato le fotografie è composta da nomi di assoluta eccellenza: Marcello Libra, stimatissimo fotografo naturalistico in ambito nazionale ed internazionale; Renato Greppi, da oltre 60 anni racconta con i suoi scatti gli eventi di Vercelli; Gabriele Di Martino, giovane ed emergente fotografo matrimonialista; Mario Rota, reportagista e matrimonialista bergamasco di assoluto livello; Emilio De Tullio, grande esperto di storia e critica della fotografia milanese.

 
Un particolare ringraziamento è rivolto ai circoli e alle associazioni fotografiche vercellesi: Controluce, Galletto e Sguardo di Minerva, che hanno sostenuto l'iniziativa, ne hanno aiutato la diffusione e favorito la partecipazione.

In questa prima edizione il Vercelli Photo Contest ha raggiunto il proprio obbiettivo: la partecipazione. La fotografia è una passione intorno alla quale è possibile unirsi e condividere istanti ed emozioni. Esistono progetti, eventi e storie che partecipano a definire l’identità di una comunità; perché sono un ricordo collettivo, perché sono qualcosa di cui si può essere sinceramente orgogliosi, perché uniscono intorno ad un simbolo e hanno il potere di far aspirare ad obbiettivi più alti. Il Mandala di Riso è stato e sarà tutto questo per Vercelli.

Siamo convinti che il Vercelli Photo Contest 2015 sia la testimonianza di questi eventi e del loro valore.

I prossimi impegni dell'associazione 12Dicembre, Gianni Paronuzzi e Livio Bourbon sono la realizzazione di un libro che custodisca le bellissime testimonianze iconografiche raccolte con il contest e attivare nuove iniziative che possano dare la giusta visibilità alle fotografie selezionate.