domenica 22 marzo 2015

In Ricordo - Vercelli in piazza contro il terrorismo

Diverse persone si sono radunate intorno alle ore 18 per assistere all'intervento di diversi esponenti del panorama locale, politico, religioso e civile, in memoria dei morti nella recente strage di Tunisi.

VERCELLI, 22 Marzo 2015 - Si è svolto ieri, sabato 21 marzo nella centralissima Piazza Cavour, il memoriale per i defunti nel recente attentato terroristico a Tunisi. Fortemente voluto dal sindaco Maura Forte, la manifestazione ha visto la presenza di numerosi esponenti del consiglio comunale, l'arcivescovo Don Marco Arnolfo, il presidente della provincia Carlo Riva Vercellotti, l'on. Luigi Bobba, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL, della comunità islamica e della comunità tunisina. 
Le parole pronunciate miravano ad un'aperta condanna degli atti, inspiegabili sia dal punto di vista laico che religioso, compiuti da gruppi di persone del tutto estranee ad ogni reale credo, con l'unico intento di seminare il panico sia nell'Occidente che negli stati della sponda meridionale del Mediterraneo, usciti di recente dai regimi autoritari di oppressione, riuscendo a rialzarsi in piedi ed eleggere un nuovo governo in modo democratico, edificando le basi per la riuscita di buoni rapporti tra i moderati e gli estremisti islamici, costruendo uno stato in grado di riprendere le normali condizioni di vita, grazie anche alla forte economia del turismo, che rischia di venire a mancare per causa di questi gruppi di persone, pesantemente armate, in grado di prendere intere città sotto il loro controllo.

Samuele Giatti - Vercelli YouthNews

Fotogallery

        



il sindaco Maura Forte e il presidente della provincia Carlo Riva Vercellotti
Carlo Riva Vercellotti - Presidente della provincia
Don Marco Arnolfo - Arcivescovo di Vercelli


Il rappresentante della comunità Islamica di Vercelli